Pompa di Calore elettrica

Vuoi ridurre la spesa del riscaldamento e aumentare il tuo comfort in estate?

Scegli le POMPE DI CALORE ELETTRICHE di Rete Risparmio Energia!

  • Rendimenti energetici elevati

    Superiori rispetto ai sistemi tradizionali come ad esempio una caldaia a condensazione.

  • Utilizzo di Fonti di Energia Rinnovabile

    Sfrutta due input energetici: uno termico rinnovabile (aria) ed uno elettrico.

  • Riduzione delle emissioni di CO₂

    Rispetto all’utilizzo di una caldaia a condensazione

  • Detrazioni fiscali fino al 65%

    Per interventi di sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente con un impianto a pompa di calore.

  • Adatto a tutte le esigenze

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria

LA NOSTRA OFFERTA

  • Pacchetti

  • Servizio
  • Descrizione sistema
  • Progetto termotecnico a norma di legge
  • Richiesta e gestione incentivi
  • Certificazione Energetica
  • Sistema di Monitoraggio
  • BASIC

  • Fornitura e installazione chiavi in mano del sistema

  • Pompa di calore elettrica aria-acqua + boiler di accumulo
  • STANDARD

  • Fornitura e installazione chiavi in mano del sistema

  • Pompa di calore elettrica aria-acqua + boiler di accumulo
  • PREMIUM

  • Fornitura e installazione chiavi in mano del sistema

  • Pompa di calore elettrica aria-acqua + boiler di accumulo

Servizi aggiuntivi

Scopri tutti i nostri PLUS

  • Abbinamento con Impianto Fotovoltaico

    Per il maggior risparmio e comfort immaginabili

  • Fornitura elettrica più vantaggiosa

    Ti proponiamo l’offerta luce più conveniente sul mercato

  • Finanziamento

    Possibilità di finanziare l’intervento a seconda del tipo di cliente

  • Cessione del credito d'imposta

    Sconto immediato sul prezzo di catalogo

Vitocal 100-S

Pompa di calore aria acqua split, potenzialità utile: 3,2 – 17,1 kW

  • Potenzialità utile (kW)

    da 3,2 a 17,1 kW
  • COP per riscaldamento

    4,4 – 4,8 (aria 7 °C / acqua 35 °C) e 3,3 – 3,5 (aria 2 °C / acqua 35 °C)
  • Classe di efficienza energetica

    A++ / A+ secondo Regolamento Delegato (UE) Nr. 811/2013

  • Applicazioni

    Case monofamiliari, Nuove costruzioni e riqualificazioni, sistemi bivalenti

  • Gestione

    Regolazione Vitotronic 200 con testo in chiaro e visualizzazioni grafiche, gestibile anche tramite App Vitotrol

  • Produzione acqua calda sanitaria

    Necessario il collegamento ad un bollitore per acqua calda, che assicura un elevato comfort sanitario
  • Altre carattersitiche

    Installazione flessibile dell’unità esterna (a terrra, a parete). Funzionamento reversibile per riscaldamento e raffrescamento

DOCUMENTAZIONE

VITOCAL 111-S

Pompa di calore aria acqua split compatta reversibile; capacità bollitore: 210 lt; potenzialità utile: da 3,2 a 17,1 kW
  • Potenzialità utile (kW)

    da 3,2 a 17,1 kW
  • COP per riscaldamento

    fino a 4,81 (A 7°C/W 35°C) e fino a 2,73 (A -7°C/W 35°C)
  • Classe energetica secondo UE 811/2013

    A++ / A+
  • Applicazioni

    Case monofamiliari; nuove costruzioni e riqualificazioni; sistemi bivalenti

  • Gestione

    Regolazione Vitotronic 200 con testo in chiaro e visualizzazioni grafiche, gestibile anche tramite App ViCare

  • Produzione acqua calda

    Per interventi di sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente con un impianto a pompa di calore.

  • Altre caratteristiche

    Funzionamento reversibile per riscaldamento e raffrescamento. Unità esterna installabile a terra o appesa a parete
  • Altre carattersitiche

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria

DOCUMENTAZIONE

Servizi aggiuntivi

Scopri tutti i nostri PLUS
  • Produzione acqua calda sanitaria

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria

  • Gestione

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria

  • Potenzialità utile (kW)

    Superiori rispetto ai sistemi tradizionali come ad esempio una caldaia a condensazione.

  • Rendimento stagionale

    Sfrutta due input energetici: uno termico rinnovabile (aria) ed uno elettrico.

  • Classe di efficienza energetica

    Rispetto all’utilizzo di una caldaia a condensazione

  • Combustibile

    Per interventi di sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente con un impianto a pompa di calore.

  • Applicazioni

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria

  • Altre carattersitiche

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria

DOCUMENTAZIONE

Vitocal 222-S

Pompa di calore aria acqua split reversibile, capacità bollitore: 210 litri, potenzialità utile: da 3,2 a 14,7 kW

  • Potenzialità utile (kW)

    da 3,2 a 14,7 kW
  • COP in riscaldamento

    fino a 5,0 (aria 7 °C/acqua 35 °C) e fino a 4,1 (aria 2 °C/acqua 35 °C)
  • Classe di efficienza energetica

    A++ / A+ (in funzione della temperatura di mandata) secondo Regolamento Delegato (UE) Nr. 811/2013

  • Applicazioni

    Case monofamiliari; nuove costruzioni e riqualificazioni

  • Funzionamento

    Regolazione Vitotronic 200 con testo in chiaro e visualizzazioni grafiche, gestibile anche tramite App Vitotrol

  • Produzione acqua calda

    Bollitore integrato da 210 litri
  • Altre caratteristiche

    Funzionamento reversibile per riscaldamento e raffrescamento. Unità esterna installabile a terra o a parete. Predisposta per il collegamento ai pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria e ai dispositivi di ventilazione meccanica
  • Altre carattersitiche

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria

DOCUMENTAZIONE

Vitocal 222-S

Pompa di calore aria acqua split reversibile, capacità bollitore: 210 litri, potenzialità utile: da 3,2 a 14,7 kW

  • Potenzialità utile (kW)

    da 3,2 a 14,7 kW
  • COP in riscaldamento

    fino a 5,0 (aria 7 °C/acqua 35 °C) e fino a 4,1 (aria 2 °C/acqua 35 °C)
  • Classe di efficienza energetica

    A++ / A+ (in funzione della temperatura di mandata) secondo Regolamento Delegato (UE) Nr. 811/2013

  • Applicazioni

    Case monofamiliari; nuove costruzioni e riqualificazioni

  • Funzionamento

    Regolazione Vitotronic 200 con testo in chiaro e visualizzazioni grafiche, gestibile anche tramite App Vitotrol

  • Produzione acqua calda

    Bollitore integrato da 210 litri
  • Altre caratteristiche

    Funzionamento reversibile per riscaldamento e raffrescamento. Unità esterna installabile a terra o a parete. Predisposta per il collegamento ai pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria e ai dispositivi di ventilazione meccanica

DOCUMENTAZIONE

Vitocal 300-A

Pompa di calore aria acqua per installazione esterna, potenzialità utile: fino a 15,2 kW

  • Potenzialità utile (kW)

    fino a 15,2 kW
  • COP in riscaldamento

    fino a 5,0 (aria 7 °C/ acqua 35 °C)
  • Classe di efficienza energetica

    A++ * secondo Regolamento Delegato (UE) Nr. 811/2013

  • Applicazioni

    Case monofamiliari, nuove costruzioni, riqualificazioni

  • Gestione

    Regolazione Vitotronic 200 con testo in chiaro e visualizzazioni grafiche, gestibile anche tramite App Vitotrol

  • Produzione di acqua calda

    Tramite bollitore separato per una elevata resa di acqua calda
  • Altre caratteristiche

    Funzione “natural cooling” tramite NC-Box (accessorio)

DOCUMENTAZIONE

Energycal

Pompa di calore aria-acqua monoblocco Energycal nelle diverse potenze 06, 09, 12 e 15

  • Potenze utili (in kW)

    06, 09, 12 e 15 kW

  • Applicazioni

    residenziale e per piccole attività commerciali

  • Utilizzi

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento

  • Altre carattersitiche

    Integrabile con impianto fotovoltaico

DOCUMENTAZIONE

VALUTA LA TUA SOLUZIONE

Prova gratis il nostro simulatore: è facile, veloce e gratis!

1: Inserisci i tuoi dati

Compila i campi necessari per effettuare un dimensionamento

2: Vedi i risultati

Visualizza i risultati del tuo dimensionamento!

VIDEO

Approfondisci la tua conoscenza del prodotto

FAQ

Frequently Asked Questions

Una pompa di calore è una macchina che “sposta” calore da un luogo a bassa temperatura (chiamato sorgente fredda) ad uno ad alta temperatura (chiamato utenza o pozzo caldo). Il ciclo termodinamico alla base del funzionamento della pompa di calore è il ciclo di Carnot. La differenza sostanziale è che il ciclo avviene in senso antiorario, significa che per il funzionamento bisogna fornire lavoro alla macchina. La pompa di calore utilizza come effetto utile il calore in uscita, (rispetto all’impianto frigorifero che sfrutta il calore in ingresso), quindi sfruttiamo il calore al condensatore.

Nella fase invernale, il calore che esce dalla macchina può essere quindi utilizzato dall’utenza. Se sfruttiamo il condensatore, l’altro scambiatore che è l’evaporatore deve essere alimentato da una sorgente termica: questa può essere aria, acqua o terreno. Se quindi, siamo interessati al riscaldamento, ad utilizzare cioè il calore sottratto da un ambiente più freddo (per esempio l’aria esterna) trasferendo ad un ambiente più caldo (per esempio il nostro appartamento), la pompa di calore diventa uno strumento utile di risparmio energetico. Avremo quindi pompe di calore aerotermiche, idrotermiche e geotermiche. Dal punto di vista del funzionamento tutte queste soluzioni sono equivalenti; si differenziano dal livello di temperatura da cui si parte come sorgente termica. Maggiore è il livello di temperatura da cui parto nella sorgente termica che ho a disposizione, minore è il consumo di energia elettrica per arrivare a livello della temperatura di condensazione.

La pompa di calore è una macchina intrinsecamente ibrida, con 2 input energetici:

  1. Uno termico rinnovabile (acqua, aria, terreno);
  2. Uno elettrico.

Più alta è la temperatura della sorgente di partenza, più efficiente è la pompa di calore, meno elettricità sarà richiesta.

Il circuito, che descrive il funzionamento di una pompa di calore, è costituito da:

  1. Evaporatore: qui il fluido assorbe calore dall’esterno ed evapora completamente, per poi riprendere il ciclo;
  2. Compressore: in esso il fluido refrigerante, allo stato gassoso e a bassa pressione, proveniente dall’evaporatore, viene compresso;
  3. Condensatore: in esso il fluido, proveniente dal compressore, passa dallo stato gassoso a quello liquido cedendo calore all’esterno;
  4. Valvola di laminazione: passando attraverso di essa il fluido liquido si trasforma parzialmente in vapore e si raffredda.

Il condensatore e l’evaporatore sono costituiti da scambiatori di calore, cioè tubi nei quali scorre il fluido refrigerante posti a contatto con un “fluido di servizio” (acqua o aria): questo meccanismo cede calore al condensatore e lo sottrae all’evaporatore.

L’energia aerotermica può essere sinteticamente indicata come il calore presente nell’aria esterna, anche se questa apparentemente è a bassa temperatura. In realtà anche a temperature inferiori allo zero, l’aria ha ancora un contenuto termico che può essere vantaggiosamente utilizzato se viene fatta passare all’esterno di una batteria al cui interno circola un fluido termovettore a temperature ancora più basse.

La tecnologia delle pompe di calore aerotermiche ha permesso di sfruttare anche questo calore, realizzando unità che possono estrarlo dall’aria per trasferirlo negli ambienti riscaldati.

La Legge di bilancio 2018 ha prorogato per tutto il 2018 le detrazioni fiscali al 65%, ovvero l’Ecobonus per interventi di sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente con un impianto a pompa di calore.

Suddetta detrazione fiscale è applicabile a interventi di riqualificazione energetica eseguiti su edifici di qualsiasi categoria catastale, purché già esistenti e dotati di impianto di riscaldamento.

Offerta

LA NOSTRA OFFERTA

  • Pacchetti

  • Servizio
  • Descrizione sistema
  • Progetto termotecnico a norma di legge
  • Richiesta e gestione incentivi
  • Certificazione Energetica
  • Sistema di Monitoraggio
  • BASIC

  • Fornitura e installazione chiavi in mano del sistema

  • Pompa di calore elettrica aria-acqua + boiler di accumulo
  • STANDARD

  • Fornitura e installazione chiavi in mano del sistema

  • Pompa di calore elettrica aria-acqua + boiler di accumulo
  • PREMIUM

  • Fornitura e installazione chiavi in mano del sistema

  • Pompa di calore elettrica aria-acqua + boiler di accumulo

Servizi aggiuntivi

Scopri tutti i nostri PLUS

  • Abbinamento con Impianto Fotovoltaico

    Per il maggior risparmio e comfort immaginabili

  • Fornitura elettrica più vantaggiosa

    Ti proponiamo l’offerta luce più conveniente sul mercato

  • Finanziamento

    Possibilità di finanziare l’intervento a seconda del tipo di cliente

  • Cessione del credito d'imposta

    Sconto immediato sul prezzo di catalogo

Vitocal 100-S

Pompa di calore aria acqua split, potenzialità utile: 3,2 – 17,1 kW

  • Potenzialità utile (kW)

    da 3,2 a 17,1 kW
  • COP per riscaldamento

    4,4 – 4,8 (aria 7 °C / acqua 35 °C) e 3,3 – 3,5 (aria 2 °C / acqua 35 °C)
  • Classe di efficienza energetica

    A++ / A+ secondo Regolamento Delegato (UE) Nr. 811/2013

  • Applicazioni

    Case monofamiliari, Nuove costruzioni e riqualificazioni, sistemi bivalenti

  • Gestione

    Regolazione Vitotronic 200 con testo in chiaro e visualizzazioni grafiche, gestibile anche tramite App Vitotrol

  • Produzione acqua calda sanitaria

    Necessario il collegamento ad un bollitore per acqua calda, che assicura un elevato comfort sanitario
  • Altre carattersitiche

    Installazione flessibile dell’unità esterna (a terrra, a parete). Funzionamento reversibile per riscaldamento e raffrescamento

DOCUMENTAZIONE

VITOCAL 111-S

Pompa di calore aria acqua split compatta reversibile; capacità bollitore: 210 lt; potenzialità utile: da 3,2 a 17,1 kW
  • Potenzialità utile (kW)

    da 3,2 a 17,1 kW
  • COP per riscaldamento

    fino a 4,81 (A 7°C/W 35°C) e fino a 2,73 (A -7°C/W 35°C)
  • Classe energetica secondo UE 811/2013

    A++ / A+
  • Applicazioni

    Case monofamiliari; nuove costruzioni e riqualificazioni; sistemi bivalenti

  • Gestione

    Regolazione Vitotronic 200 con testo in chiaro e visualizzazioni grafiche, gestibile anche tramite App ViCare

  • Produzione acqua calda

    Per interventi di sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente con un impianto a pompa di calore.

  • Altre caratteristiche

    Funzionamento reversibile per riscaldamento e raffrescamento. Unità esterna installabile a terra o appesa a parete
  • Altre carattersitiche

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria

DOCUMENTAZIONE

Servizi aggiuntivi

Scopri tutti i nostri PLUS
  • Produzione acqua calda sanitaria

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria

  • Gestione

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria

  • Potenzialità utile (kW)

    Superiori rispetto ai sistemi tradizionali come ad esempio una caldaia a condensazione.

  • Rendimento stagionale

    Sfrutta due input energetici: uno termico rinnovabile (aria) ed uno elettrico.

  • Classe di efficienza energetica

    Rispetto all’utilizzo di una caldaia a condensazione

  • Combustibile

    Per interventi di sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente con un impianto a pompa di calore.

  • Applicazioni

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria

  • Altre carattersitiche

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria

DOCUMENTAZIONE

Vitocal 222-S

Pompa di calore aria acqua split reversibile, capacità bollitore: 210 litri, potenzialità utile: da 3,2 a 14,7 kW

  • Potenzialità utile (kW)

    da 3,2 a 14,7 kW
  • COP in riscaldamento

    fino a 5,0 (aria 7 °C/acqua 35 °C) e fino a 4,1 (aria 2 °C/acqua 35 °C)
  • Classe di efficienza energetica

    A++ / A+ (in funzione della temperatura di mandata) secondo Regolamento Delegato (UE) Nr. 811/2013

  • Applicazioni

    Case monofamiliari; nuove costruzioni e riqualificazioni

  • Funzionamento

    Regolazione Vitotronic 200 con testo in chiaro e visualizzazioni grafiche, gestibile anche tramite App Vitotrol

  • Produzione acqua calda

    Bollitore integrato da 210 litri
  • Altre caratteristiche

    Funzionamento reversibile per riscaldamento e raffrescamento. Unità esterna installabile a terra o a parete. Predisposta per il collegamento ai pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria e ai dispositivi di ventilazione meccanica
  • Altre carattersitiche

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria

DOCUMENTAZIONE

Vitocal 222-S

Pompa di calore aria acqua split reversibile, capacità bollitore: 210 litri, potenzialità utile: da 3,2 a 14,7 kW

  • Potenzialità utile (kW)

    da 3,2 a 14,7 kW
  • COP in riscaldamento

    fino a 5,0 (aria 7 °C/acqua 35 °C) e fino a 4,1 (aria 2 °C/acqua 35 °C)
  • Classe di efficienza energetica

    A++ / A+ (in funzione della temperatura di mandata) secondo Regolamento Delegato (UE) Nr. 811/2013

  • Applicazioni

    Case monofamiliari; nuove costruzioni e riqualificazioni

  • Funzionamento

    Regolazione Vitotronic 200 con testo in chiaro e visualizzazioni grafiche, gestibile anche tramite App Vitotrol

  • Produzione acqua calda

    Bollitore integrato da 210 litri
  • Altre caratteristiche

    Funzionamento reversibile per riscaldamento e raffrescamento. Unità esterna installabile a terra o a parete. Predisposta per il collegamento ai pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria e ai dispositivi di ventilazione meccanica

DOCUMENTAZIONE

Vitocal 300-A

Pompa di calore aria acqua per installazione esterna, potenzialità utile: fino a 15,2 kW

  • Potenzialità utile (kW)

    fino a 15,2 kW
  • COP in riscaldamento

    fino a 5,0 (aria 7 °C/ acqua 35 °C)
  • Classe di efficienza energetica

    A++ * secondo Regolamento Delegato (UE) Nr. 811/2013

  • Applicazioni

    Case monofamiliari, nuove costruzioni, riqualificazioni

  • Gestione

    Regolazione Vitotronic 200 con testo in chiaro e visualizzazioni grafiche, gestibile anche tramite App Vitotrol

  • Produzione di acqua calda

    Tramite bollitore separato per una elevata resa di acqua calda
  • Altre caratteristiche

    Funzione “natural cooling” tramite NC-Box (accessorio)

DOCUMENTAZIONE

Energycal

Pompa di calore aria-acqua monoblocco Energycal nelle diverse potenze 06, 09, 12 e 15

  • Potenze utili (in kW)

    06, 09, 12 e 15 kW

  • Applicazioni

    residenziale e per piccole attività commerciali

  • Utilizzi

    Ideale per riscaldamento, raffrescamento

  • Altre carattersitiche

    Integrabile con impianto fotovoltaico

DOCUMENTAZIONE

Dimensiona

VALUTA LA TUA SOLUZIONE

Prova gratis il nostro simulatore: è facile, veloce e gratis!

1: Inserisci i tuoi dati

Compila i campi necessari per effettuare un dimensionamento

2: Vedi i risultati

Visualizza i risultati del tuo dimensionamento!

Video

VIDEO

Approfondisci la tua conoscenza del prodotto
FAQ

FAQ

Frequently Asked Questions

Una pompa di calore è una macchina che “sposta” calore da un luogo a bassa temperatura (chiamato sorgente fredda) ad uno ad alta temperatura (chiamato utenza o pozzo caldo). Il ciclo termodinamico alla base del funzionamento della pompa di calore è il ciclo di Carnot. La differenza sostanziale è che il ciclo avviene in senso antiorario, significa che per il funzionamento bisogna fornire lavoro alla macchina. La pompa di calore utilizza come effetto utile il calore in uscita, (rispetto all’impianto frigorifero che sfrutta il calore in ingresso), quindi sfruttiamo il calore al condensatore.

Nella fase invernale, il calore che esce dalla macchina può essere quindi utilizzato dall’utenza. Se sfruttiamo il condensatore, l’altro scambiatore che è l’evaporatore deve essere alimentato da una sorgente termica: questa può essere aria, acqua o terreno. Se quindi, siamo interessati al riscaldamento, ad utilizzare cioè il calore sottratto da un ambiente più freddo (per esempio l’aria esterna) trasferendo ad un ambiente più caldo (per esempio il nostro appartamento), la pompa di calore diventa uno strumento utile di risparmio energetico. Avremo quindi pompe di calore aerotermiche, idrotermiche e geotermiche. Dal punto di vista del funzionamento tutte queste soluzioni sono equivalenti; si differenziano dal livello di temperatura da cui si parte come sorgente termica. Maggiore è il livello di temperatura da cui parto nella sorgente termica che ho a disposizione, minore è il consumo di energia elettrica per arrivare a livello della temperatura di condensazione.

La pompa di calore è una macchina intrinsecamente ibrida, con 2 input energetici:

  1. Uno termico rinnovabile (acqua, aria, terreno);
  2. Uno elettrico.

Più alta è la temperatura della sorgente di partenza, più efficiente è la pompa di calore, meno elettricità sarà richiesta.

Il circuito, che descrive il funzionamento di una pompa di calore, è costituito da:

  1. Evaporatore: qui il fluido assorbe calore dall’esterno ed evapora completamente, per poi riprendere il ciclo;
  2. Compressore: in esso il fluido refrigerante, allo stato gassoso e a bassa pressione, proveniente dall’evaporatore, viene compresso;
  3. Condensatore: in esso il fluido, proveniente dal compressore, passa dallo stato gassoso a quello liquido cedendo calore all’esterno;
  4. Valvola di laminazione: passando attraverso di essa il fluido liquido si trasforma parzialmente in vapore e si raffredda.

Il condensatore e l’evaporatore sono costituiti da scambiatori di calore, cioè tubi nei quali scorre il fluido refrigerante posti a contatto con un “fluido di servizio” (acqua o aria): questo meccanismo cede calore al condensatore e lo sottrae all’evaporatore.

L’energia aerotermica può essere sinteticamente indicata come il calore presente nell’aria esterna, anche se questa apparentemente è a bassa temperatura. In realtà anche a temperature inferiori allo zero, l’aria ha ancora un contenuto termico che può essere vantaggiosamente utilizzato se viene fatta passare all’esterno di una batteria al cui interno circola un fluido termovettore a temperature ancora più basse.

La tecnologia delle pompe di calore aerotermiche ha permesso di sfruttare anche questo calore, realizzando unità che possono estrarlo dall’aria per trasferirlo negli ambienti riscaldati.

La Legge di bilancio 2018 ha prorogato per tutto il 2018 le detrazioni fiscali al 65%, ovvero l’Ecobonus per interventi di sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente con un impianto a pompa di calore.

Suddetta detrazione fiscale è applicabile a interventi di riqualificazione energetica eseguiti su edifici di qualsiasi categoria catastale, purché già esistenti e dotati di impianto di riscaldamento.

IL TEMPO E' COME L'ENERGIA

Non bisogna sprecarne!

ARGOMENTI CORRELATI